location per matrimoni in Salento consigli per non sbagliare

Location per matrimoni in Salento? Il segreto per non sbagliare

Scegliere la location per il proprio matrimonio è la cosa più difficile da fare. Scegliere la location per matrimoni in Salento lo è ancora di più, perché (ne sono quasi certa) non vivi qui e devi organizzare tutto stando lontano.

Per non sbagliare devi adottare lo stesso meccanismo mentale che adoperi quando decidi di comporre un puzzle.

Ti metti lì – tesserina su tesserina, con pazienza, riflettendo, scegliendo, rovistando tra i pezzettini che hai davanti sul tavolo, cercando volta per volta quella che ti serve – per arrivare, finalmente, a comporre il quadro. 

La location per matrimoni è il tuo puzzle!

Che cosa accade quando, dopo aver ricevuto la proposta di matrimonio, inizi a cercare? Che cosa hai a disposizione, da subito, per poterlo fare?

Location per matrimoni in Salento: le solite due strade

Le persone nella tua situazione normalmente seguono due strade.

La prima è cercare sul web.

Per esempio, se vivi e lavori a Milano e il matrimonio vuoi farlo nella tua terra d’origine – il Salento – non hai modo nell’immediato di andare a visitare di persona le location. Il web è allora il primo mezzo da utilizzare, se vuoi cercare di capire quali sono, come sono, dove si trovano; insomma se vuoi farti una prima idea.

La seconda strada è quella del passaparola di parenti o amici che vivono sul posto, insomma il famoso «mi hanno detto che…. ». 

Dico bene?

Inizi, quindi, a cercare prendendo tutte quelle informazioni che, in qualche modo, pensi ti possano aiutare, seguendo tutte e due le strade indistintamente.

Ma non sempre questo ti semplifica la vita. 

Location per matrimoni: la trappola del web

La sera, dopo cena o anche durante la pausa pranzo, cosa fai?  Ti metti a navigare un po’ qua e un po’ la, alla ricerca del posto migliore dove festeggiare il  matrimonio.

Guardi le foto delle location per matrimoni in Salento;  spulci i loro siti; fai i confronti sui  portali; leggi commenti e recensioni qua e là; guardi  qualche video.

Sul web,  ogni location cerca di presentarsi al meglio, con foto che “spaccano “, promesse allettanti, recensioni positive che però, analizzate con più attenzione, dicono poco e non aggiungono niente a quello che serve a te. 

Per di più il web fornisce una grande mole di informazioni e proposte che non sempre sono veritiere e realistiche; o, semplicemente, quella determinata location, molto bella e rinomata, non è adatta al tipo di matrimonio che hai in mente. E tu non puoi davvero permetterti di  sbagliare: si tratta di uno dei giorni più importanti della tua vita, oltre che di  un bell’investimento, sotto tutti i punti di vista. O no?

Così i dubbi restano. Anzi, più navighi e più ne hai.

Strada numero due: il passaparola

Allora decidi di percorrere (anche in contemporanea) la seconda strada: chiedere ai parenti.

 Ti senti alla vecchia maniera (telefonicamente) con la mamma, la sorella e magari anche con la suocera,  che stando sul posto sul posto pensi che possano esserti d’aiuto, che ne sappiano qualcosa di più e  possono aiutarti nella scelta.

Molto probabilmente o ti trasferiranno le proprie esperienze, anche se un poco datate o riciclate, o ricorreranno a:

  • «Delle persone, mi hanno detto che»;
  • «La zia Antonietta dice che si mangia bene»;
  • «Dicono che….»;
  • «La vicina di casa mi ha detto che sua figlia ci è stata»;
  • Eccetera.

Un passaparola senza nessuna certezza (affidabilità), non verificabile, vago e aleatorio, perché, come dico spesso, è sempre tutto soggettivo; ognuno vede le cose a modo suo; e non sempre – anzi quasi mai – le cose “come le vedono gli altri” sono come le desideri tu!  

Ora rifletti: utilizzando questi 2 canali – il web e il passaparola – quanto pensi che le informazioni ricevute siano quelle VERAMENTE utili?

Ti faccio alcuni esempi di informazioni che potrebbero esserti necessarie, ma che non riesci ad avere quasi mai:

  1. la location realizza un solo matrimonio al giorno?
  2. viene preparato tutto all’interno o si appoggia ad un catering?
  3. lo chef ha esperienza, sa il fatto suo o ci sono dei neofiti privi di esperienza che cucinano? (in molte location succede)
  4. i dolci vengono preparati all’interno della struttura, oppure si appoggiano ad una pasticceria esterna? (nulla di strano, ma la sposa penso voglia saperlo prima e valutare se la cosa la convince o meno).
  5. Nel contratto viene tutto scritto nero su bianco, personalizzato, oppure, si firma uno standard per tutti?

E  l’elenco è ancora  lunghissimo.

Quindi pensi, ancora, che il web o il passaparola, siano la soluzione ai tuoi dubbi? 

La mia risposta la conosci: è NO, se non vuoi accontentarti del tuo intuito, delle tue sensazioni, di quello che passa sul web o del passaparola, ma vuoi andare più a fondo per non rischiare di rovinare il tuo giorno più bello.

Cinque consigli per scegliere la perfetta location per matrimoni in Salento

Farsi aiutare da una wedding planner in Salento, che certe realtà le conosce molto bene, ti renderebbe tutto più semplice. Ma se, comunque, preferisci fare da sola, ecco allora  5 semplici consigli che sono certa ti saranno molto utili per essere sicura che la location per il tuo matrimonio in Salento risponda alle tue esigenze e alle tue aspettative e non a quelle degli altri.

Location per matrimoni in Salento

Consiglio #1

Conoscere lo chef, è un buon modo per capire se si è in buone mani. Quando prendi l’appuntamento, chiedi se puoi parlare con lui e avere dei feedback su quello che andrà a fare: avrai subito chiaro se sei nel posto giusto o meno.

Consiglio #2

Se ne hai la possibilità, cerca di assistere ad un matrimonio da dietro le quinte, non da spettatore seduto in prima fila, per vedere con i tuoi occhi quello che accade e come si svolge il tutto. Ti permette di capire come si  va in scena.

Consiglio #3

Le location, pur di assicurarsi il cliente, promettono di occuparsi di tutto (a parole s’intende, nei fatti non è mai così): sono più le cose che sostengono di poter fare,  che quelle che fanno realmente. Allora, meglio scegliere una struttura  onesta, che dice chiaramente quello che fa bene e  quello che non fa. In certi casi, “less  is more“! 

Consiglio #4

Fino a che ora si può suonare? Alcune location hanno degli orari entro cui  la musica del matrimonio deve finire. Un po’ perché sono vicine a centri abitati, un po’ perché sono anche strutture ricettive (hotel, resort, ecc..) e avendo camere, devono rispettare la privacy dei clienti e le norme stabilite.

Per esempio, avere il dj per proseguire fino a tarda notte e non poterne usufruire (se non per un tempo ridotto) è un costo da valutare bene prima.

Consiglio #5

Valutare bene piccoli servizi che possono sembrare banali, ma che messi insieme fanno la differenza: illuminazione, parcheggio, toilette, servizio custodia oggetti, disposizione di uno spazio privato per gli sposi.

Molte location hanno un’illuminazione scarsa, nei punti in cui invece gli ospiti ne avrebbero necessità. Tanti parcheggi sono lasciati incustoditi, poco illuminati e messi un “un tantino male”. Le toilette a disposizione devono essere per un numero sufficiente di ospiti, costantemente pulite durante tutto l’evento e non solo all’inizio come spesso accade.

Per gli ospiti in generale, ma soprattutto per quelli che vengono da fuori (paese, regione o stato), capita spesso che abbiano necessità di custodire gli oggetti più disparati (trolley, borse, ecc), senza doverli lasciare incustoditi ai tavoli e necessitano quindi di un servizio di deposito con custodia dei loro beni.

L’esigenza di avere uno spazio privato per gli sposi è legata alla possibilità di avere un luogo dove poter decidere, in privato, senza orecchie indiscrete, cambi di programma, idee, soluzioni, dubbi, cose da fare.

Conclusione

Questi cinque consigli possono aiutarti a valutare bene la scelta della location, che né il web, né il passaparola ti possono dare. Infatti solo con una accurata ricerca, le tessere del tuo puzzle andranno al loro posto con precisione e senza intoppi.

Se poi pensi di aver bisogno di aiuto, chiamami, mandami un messaggio o compila il form che trovi in questa pagina: insieme valuteremo qual è la migliore location per il tuo matrimonio in Salento.