Come scegliere la location per il proprio matrimonio? E se hai deciso di sposarti in Salento, la scelta deve essere più attenta!

 

 

La  fase, cruciale, dell’organizzazione del proprio matrimonio è proprio la scelta della location, dove si trascorrerà buona parte del tempo.

Non si può sbagliare!

È proprio per la scelta della location, che si perde tantissimo tempo che si ha a disposizione, andando in giro, giorni e giorni e visitandone tantissime!

I  parametri da considerare, non sono pochi, si va dalla posizione alla tipologia, ai costi,agli allestimenti già esistenti, a quelli eventualmente  da aggiungere per personalizzare l’evento, e soprattutto al  menù che ti verrà proposto.

Il primo errore che devi evitare  è proprio quello  di

 scegliere una location esclusivamente per la sua bellezza estetica, senza tenere conto di altri paramentri……più importanti forse dell’esteriorità!

La posizione geografica per esempio, la capienza, lo stile, la cucina, ecc…

Un elemento, per me, importantissimo, è il legame, tra location/territorio.

Che cosa voglio dire con questo….

Parlo, da salentina, e per un matrimonio che si svolge in Salento.

Scegliere un castello, o una villa, per il proprio ricevimento,come potresti trovare a Roma, a Milano o a Canicattì, non ha molto senso!

Se vieni a sposarti in Salento, la scelta deve cadere su:

Una Masseria, una tenuta rurale, un Casale, un lido, una location sul mare,ecc…strutture, fortemente, legate al territorio circostante, e che in un matrimonio….

diventano   un elemento di  sorpresa per gli ospiti….

Ormai si sa,  buona parte degli invitati, quando ci si sposa,  vengono da ogni parte del mondo!

La distanza…

Considera bene la distanza, per te e per i tuoi invitati, anche tenendo conto che a fine cerimonia,  i tuoi invitati devono rientrare nei rispettivi alloggi, hotel, o case!

Durante il primo sopralluogo accertati  che  il

locale sia  libero per il giorno che hai scelto  e che realizzi un solo evento al giorno!

 

Osserva  bene  tutto, dalla pulizia del locale, alla presenza di elementi fuori luogo che potrebbero essere poco gradevoli durante il tuo giorno speciale, fino alle toilette o servizi.

Assicurati  che la dimensione degli spazi sia adeguata al numero dei tuoi ospiti .

Ricordati che le location in Salento hanno molti spazi all’aperto, ma al chiuso pochi e anonimi, quindi pensa anche ad un eventuale piano B che potrebbe esserti necessario.

Che cosa chiedere al referente della location o a chi per lui?

Sono tantissime  le domande che dovresti porre,   ma soprattutto durante il tuo primo  incontro  chiedi  informazioni riguardo costi, menù, condizioni, garanzie e molto altro.

La prima cosa che dovresti chiedere  è appunto la disponibilità della location nella data che hai scelto.

Una volta accertato questo,chiedi le condizioni della caparra  :  se sia previsto un acconto e quanto è il suo ammontare i termini entro i quali debba essere saldato il conto totale del ricevimento. In alcuni casi la richiesta è nel giorno stesso, in altri il giorno successivo o entro la settimana. Inoltre  chiedi quale sia il costo previsto, nel caso in cui il matrimonio subisca un contrattempo oppure una cancellazione per i motivi più disparati.

Chiedere    l’esclusiva del locale  é una garanzia di  privacy per il  tuo  ricevimento.

Chiedi  gli orari della location, nel caso in cui decidi di organizzare un matrimonio di sera,  senza dubbio il Salento, e le sue location, si prestano per i matrimoni serali, dove tutto risulta, coinvolgente e ricco di atmosfera!

Assicurati che le ore extra,  dopo la mezzanotte, non siano un costo in più.

Per quanto riguarda il menù, definisci dettagliatamente, quello che potrebbe interessarti  cocktail party, antipasti freddi e caldi, primi, secondi, contorni, frutta e dolce,  le bevande, la torta nuziale e ovviamente inclusa la stampa del menu.

Chiedi  se è prevista  una cena di prova gratuita, nel costo totale del ricevimento, per gli sposi e per i propri genitori, in modo da assicurarti  della qualità del cibo che andrai  a gustare  quel giorno.

Assicurati  che il menù che ti sarà offerto durante il menù degustazione, sia esattamente quello che poi, hai scelto con il tuo futuro marito, per poter decidere di confermare oppure modificare il menù finale.

Un  altra domanda fondamentale è la richiesta di pagamento effettivo delle persone presenti al ricevimento.

Accade spesso che le location e i loro referenti,  chiedano un paio di settimane prima il numero esatto dei partecipanti al ricevimento per definire il costo totale.

Per esempio, se prenoti per novanta e una decina di ospiti declinano  l’invito all’ultimo momento, chiedi se puoi   pagare per gli invitati effettivi il giorno del ricevimento. Se la richiesta non ti viene concessa, chiedi  un limite di tolleranza di tre o quattro persone, oppure, tieniti  bassa, perché è più facile aggiungere che togliere!

Altra richiesta, problemi di allergia o intolleranza, assicurati  la possibilità di avere menù alternativi per queste persone.

Chiedi se addobbi e decorazioni saranno allestiti e compresi nel costo del ricevimento oppure se te ne devi occupare  tu.

Per quanto riguarda la musica e  per completare l’atmosfera della festa, la scelta più comune è quella di un  pianobar con un dj o con un cantante che sia versatile e in grado di assolvere tutte le richieste  nelle fasi del ricevimento, e per tutta la cerimonia. Ricordati  che dovrai  pagare la SIAE e assicurati che tutti siano in regola cantanti e musicisti e che  possano senza problemi offrirti la loro prestazione in tutta tranquillità.

Di domande, ve ne sono tantissime, queste sono quelle necessarie,che devi rivolgere quando visiti una location per la prima volta….

ma se vuoi un aiuto in più, non essere raggirato, e capire a cosa andrai  incontro, contattami, mandami  un email sul mio sito oppure  sulla mia pagina fb, ti aiuterò a scegliere la location giusta per te!

Il Salento è ricco di strutture fantastiche, adatte a realizzare il tuo matrimonio salentino!

Lucianella

 

Please follow and like us: