[ Vorresti sposarti in Salento? Scopri come non impazzire, con gli inviti e con gli ospiti!]

 

Salento……ospiti….inviti……..

 

“Sì, Lucianella, io sono nata e cresciuta in Salento, ed è sempre lì che sogno di sposarmi!  Ma….. sono già in crisi!”
Ospiti da selezionare, capire chi invitare e chi no, prevedere chi verrà e chi no, inviti✉ da mandare!

In questo caso, come avere la situazione sotto controllo senza per questo rimanere sveglia la notte? Elementare Watson….. leggi qui⤵
Perché, cara sposa, è quello che succederà, se non ti organizzi per tempo e per bene!

Tutto deve seguire un percorso, semplice.
Tu mandi gli inviti, per posta o personalmente, non ha importanza “ il come”, ma poi devi mettere in conto che…… la tua vita deve poter  procedere normalmente, hai sempre tante altre cose a cui pensare, il lavoro, i problemi di tutti i giorni, la casa, i fornitori……devi procedere con i preparativi.
Questo però, purtroppo, non sempre avviene!

Ti suggerisco qualche escamotage o alternativa per rimanere con i nervi saldi!

Attenzione, gli invitati a volte sono capaci di farti perdere il lume della ragione! E tu, invece, hai bisogno di serenità, tranquillità e soprattutto di LUCIDITA’, hai tanto da organizzare! Non è forse così?

Parti dal presupposto che, se ti sposi in Salento,  ma  vivi al nord, probabilmente i tuoi ospiti saranno “ metà e meta”… che voglio dire: che metà verranno da fuori e dovranno fermarsi in Salento, un giorno, due, tre giorni, quanto ritengono opportuno, gli altri, invece, sono del posto e questo problema degli spostamenti non ce l’hanno! Quindi, gli ospiti del tuo matrimonio non sono tutti uguali, hanno esigenze diverse e problematiche differenti!

LA SUOCERA NON SEMPRE HA RAGIONE

Non confrontarti con genitori, o parenti, su chi invitare o meno, hai detto che vuoi  al tuo matrimonio le persone vicine, quelle con cui hai un vero rapporto, allora è inutile  parlarne  a mamme e suocere, perché  sai benissimo che cosa diranno, al limite fatti dare una loro lista di invitati, su cui, poi, tu andrai a fare una accurata selezione.

Qui al sud le mamme hanno un’idea del matrimonio diversa, vorrebbero invitare tutti i parenti… fino al sesto grado, ma questo tu non vuoi che succeda, quindi la lista che loro ti daranno dovrà essere in ordine di importanza!

Evita discussioni e altro, solo la lista ti serve! Poi, sai tu cosa fare!

 

UN SITO PERSONALIZZATO

Prepara con largo anticipo, anche prima di mandare gli inviti, un sito per il matrimonio.

Un sito vostro, con i vostri nomi. Lo so, tu ora mi starai dicendo: “Eh, sì, è facile, Lucianella, proporre, ma il sito ha un costo… investire anche lì non è il caso, già ci sono tante spese, tanti costi da sostenere!”

Hai ragione ma Considera che non devi fare chissà quale grande investimento, informati bene e vedrai che quei soldi saranno benedetti, ne vedrai i benefici man mano che si avvicina la data del matrimonio.

Io per i miei sposi lo creo sempre. Ti spiego cosa faccio.

Creo un sito con i nomi degli sposi, dove inserisco di  TUTTO, ma PROPRIO di TUTTO, tutto ciò che  è inerente al  matrimonio.

Informazioni di ogni tipo, come arrivare, dove alloggiare, cosa fare, e grazie ad un questionario  ho anche  un quadro completo di tutti gli ospiti e di tutte le loro esigenze.

E in più, inserisco tante pillole, notizie, curiosità, modi di dire, ricette del luogo, una piccola guida del Salento, insomma, un modo divertente per loro per saperne di più della terra che andranno a visitare, per

farli  divertire, incuriosire, e  partecipare,  un modo anche per “ tenerli sempre caldi” e aumentare sempre di più la loro curiosità!

Il sito ti darà l’opportunità di evitare perdite di tempo inutili al cellulare, spiegazioni, informazioni da ripetere centinaia di volte…e poi, è anche uno strumento comodo per far sapere ai tuoi ospiti che tipo di regalo vorresti da loro, come possono farlo, dove e quando! Mica male, no?

Eviterai in maniera elegante di mettere sulla partecipazione il famoso IBAN, che molte spose non amano vedere sui loro inviti!

In questo modo, le persone più giovani, quelle più tecnologiche avranno un quadro completo del tuo matrimonio.

Per gli invitati meno tecnologici, invece, sempre con largo anticipo (anche 6/7 mesi prima), magari insieme alle partecipazioni, puoi allegare una piccola brochure(un sito, ma trasferito su carta) con un numero di telefono, per la conferma della partecipazione al matrimonio.

 

W LA SEMPLICITÀ

Fai in modo che agli invitati sia tutto semplice!

Ricordati che devono essere guidati…tutti devono sapere cosa fare e ogni passaggio deve essere fluido e senza intoppi. Vale in ogni campo e per ogni cosa, la gente ha bisogno di essere guidata per fare qualsiasi cosa, senza pensieri, quindi tienilo sempre in mente!

Meglio perdere del tempo prima, i benefici li troverai dopo!

Sia che vengono da fuori, sia che siano del posto, fai sapere loro che al tuo matrimonio si divertiranno, si rilasseranno, mangeranno come non mai e trascorreranno una giornata fuori dal comune!

Non devono poter dire al ricevimento della partecipazione: “ecco, l’ennesimo matrimonio… sarà, come gli altri!”

Sta a te renderlo diverso, unico, dopo tutto siete voi gli attori principali, tu e il tuo futuro marito, e se non sono bravi i protagonisti della commedia che sta per andare in scena,  figurati gli ospiti, che sono solo comparse, non hanno il potere di farla brillare!

Lavora, quindi, sul marketing del tuo matrimonio e vedrai che sarà un successo per te e per gli invitati!

E se, hai difficoltà e  non sai come venirne fuori, mandami un messaggio, sul mio sito, o all’interno della mia pagina fb, sarò felice di aiutarti a trovare la migliore soluzione per te!

Lucianella

Mandami un’email per maggiori informazioni.

Confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

Please follow and like us: