[ L’assurda storia di una parmigiana a un matrimonio salentino ]

 

 

Sogni di sposarti in Salento?

 

Desideri far vivere ai tuoi ospiti che vengono da fuori una vera esperienza salentina?

 

Allora fai molta attenzione ai professionisti ai quali ti rivolgi.

 

Sapevi che quasi la totalità dei matrimoni salentini… non sono salentini?

 

Nonostante le rassicurazioni dei vari professionisti, sono pochi i fornitori di servizi matrimoniali in grado di mantenere le promesse e dare vita a un matrimonio salentino.

 

In particolare, esistono diverse location che, nei menù di matrimonio, propongono angoli della tradizione del Salento che di salentino hanno molto poco.

 

Se potessi dire a mia nonna quali piatti vengono spacciati per salentini, sono sicura che non la prenderebbe molto bene!

 

Molto spesso si tratta di piatti generalmente italiani.

 

Buoni, certo, ma non tipici.

 

Proprio la settimana scorsa mi è accaduta una cosa davvero incredibile.

 

Forse non lo sai, ma hai la possibilità di avere la mia consulenza gratuita durante la visita delle location per le tue nozze.

 

Non ci si sposa tutti i giorni, così puoi scegliere che ti accompagni perché possa consigliarti al meglio e proteggerti da tante piccole e grandi trappole.

 

Come ti dicevo, la settimana scorsa mi trovavo in una location insieme a una mia sposa, Cristina.

 

Cristina, sognava un matrimonio salentino, con piatti della tradizione.

 

E, così, il responsabile ha cominciato a descriverci il menù e i piatti, fino ad arrivare alla proposta di inserire un “angolo salentino”

 

Nell’elencare le pietanze che avrebbero dovuto comporre questo angolo, ha cominciato a inserire una serie di cibi che non sono assolutamente salentini.

 

Fino ad arrivare a nominare (e a quel punto ho dovuto trattenere le risate!) la parmigiana!

 

Ma ci pensi?

 

Non solo ha spacciato dei piatti come tradizionali senza che lo fossero, ma si è spinto anche a proporre la parmigiana!

 

Te lo confesso: la parmigiana è uno dei miei piatti preferiti e chi mi conosce lo sa bene.

 

Ma non è un piatto salentino!

 

Pensa alla figura che avrebbe fatto la sposa con i suoi ospiti proponendo la parmigiana nell’angolo salentino.

 

Se tu, sposa, offri a un tuo ospite un piatto salentino che col Salento non ha nulla a che fare, hai un bel problema.

 

Perché quell’ospite potrebbe conoscere le radici storiche della parmigiana.

 

Certo, oggi la parmigiana è entrata a far parte un pochino della nostra cucina, ma le origini sono ben diverse.

 

E questo fa la differenza rispetto a un vero matrimonio con piatti deliziosi della tradizione salentina.

 

Quindi, cosa puoi offrire ai tuoi ospiti?

 

Pensa al fatto che arrivano da lontano e che i piatti di ogni altra zona d’Italia possono provarli quando lo vorranno.

 

In occasione del tuo matrimonio, perché non dar loro la possibilità di essere coinvolti in un percorso enogastronomico autentico, per far vivere loro una reale esperienza salentina?

 

E stai ben certa che quando torneranno a casa non smetteranno di parlare delle tue nozze!

 

Nello specifico, quali piatti puoi proporre?

 

Te ne cito alcuni, perché sono tantissimi:

 

Le rape nfucate

I Ciceri e tria

Gli Involtini alla leccese

Le sagne ncannulate

I pezzetti di cavallo al sugo

Lu purpu alla pignata

I Pummitori schiattarisciati

 

Certo, non è per niente facile far provare un assaggio della nostra terra ai tuoi ospiti se non conosci a fondo questo meraviglioso territorio.

 

Potrebbe però aiutarti rivolgerti a una Wedding Planner legata al Salento.

 

Io, per esempio, sono nata e cresciuta in Salento, oltre ad aver lavorato nel mondo dei matrimoni salentini per 25 anni.

 

E se desideri un matrimonio salentino, autentico e tradizionale, sarei felice di poterti aiutare a realizzare il tuo sogno, per farti vivere per davvero questa fantastica terra!

 

Lucianella

 

 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *