Come la wedding planner ti mette al riparo dalle trappole acchiappa-spose delle location – leggi fino alla fine, ho un regalo per te!

Qual è una delle prime cose a cui dovresti pensare quando cominci a organizzare il tuo matrimonio?

Io metto sempre al centro di tutto il luogo della cerimonia, quello della festa (che spesso coincide con quello della cerimonia) e il fotografo.

Una volta che hai scelto questi 3 aspetti, il resto è in discesa!

Perché ti sei preoccupata di definire gli aspetti più importanti.

Se il fotografo è la figura che dovrà mettere al sicuro i ricordi, la location è dove tutto prenderà vita.

Del resto, se pensi al giorno del tuo matrimonio, non puoi far altro che contestualizzarlo nella tua mente.

Magari già immagini un giardino allestito, vedi una tavolata imperiale con tanto di piante verdi ad arricchirne il centro, puoi vedere tutti i dettagli che completano e rendono tutto più personale.

Anche aspetti semplici come i menù possono fare un grande differenza, se ben curati.

Ma pure un angolo riservato alle dediche degli ospiti, se studiato a puntino, può cambiare notevolmente le sensazioni che proverai.

Forse lo avrai già capito, non basta una location nuda e cruda, sono necessari tanti interventi per rendere tutta la festa personale ed emozionante.

Ma sapevi che questi aspetti NON possono essere curati dalla location?

L’unica figura professionale capace di prendere una villa o un ristorante e trasformarli nel sogno che hai in testa, in una festa che ti rappresenti, è la Wedding Planner.

Questo perché è un lavoro scrupoloso, complesso, che richiede un vero e proprio progetto alle spalle

E, come saprai, un progetto non nasce dall’oggi al domani ma è frutto di tanto studio.

Per me non è una sorpresa il fatto che tantissime persone si improvvisino wedding planner, promettendo risultati che non sono in grado di raggiungere.

Ciò che però mi ha colpito è che, sempre più spesso, lo stiano facendo le location.

Proprio così.

Alcune location hanno cominciato a proporre servizi extra o a promettere allestimenti personalizzati.

Insomma, stanno dicendo alle spose che possono occuparsi di aspetti che, in realtà, solo una wedding planner è in grado di gestire.

E lo fanno offrendo pacchetti a prezzi davvero convenienti.

Lo scopo, ovviamente, è quello di attirare le spose con offerte accattivanti, promettendo lo stesso risultato che si otterrebbe se ci si rivolgesse a una wedding planner.

Le cose, naturalmente, non stanno proprio così.

A fronte di un atteggiamento di facciata che cerca di rassicurare la sposa sulla buona riuscita di una festa personalizzata ed emozionante, c’è una dura realtà di impreparazione e matrimoni fatti con lo stampino.

Così, purtroppo, alcune spose scelgono erroneamente di fidarsi e cadono nella trappola.

Avranno un matrimonio esattamente identico a quello di ogni altra sposa.

Certo, magari i fiori saranno gialli invece che rosa, i tavoli saranno disposti diversamente e forse ci sarà un angolo per le dediche.

Ma pensi davvero che sia sufficiente piazzare qua e là qualche dettaglio o cambiare il tipo di fiori per dare vita al matrimonio che sogni?

Come ti dicevo, è necessario un vero e progetto, il quale richiede competenze, tempo, energie ed empatia; aspetti sempre ignorati dalle location che si fingono wedding planner.

Hai idea di come nasca un matrimonio che le mie spose mi affidano?

Per cominciare, non lavoro con ogni sposa ma solo e soltanto con le persone con cui riesco a entrare in empatia.

Non tento di vendere i miei servizi a ogni costo!

Dopodiché, cominciano una serie di chiacchierate con la sposa, per riordinare le idee e comprendere ciò che desidera.

Solo quando tutto comincia a prendere forma, solitamente dopo 2/3 incontri, si parte con la realizzazione del progetto.

No, non è un progetto da me realizzato in solitaria: prendo per mano la sposa e la accompagno fino al grande giorno.

Il progetto nasce con un rapporto che mai si interrompe.

Tutto questo richiede tempo? Sì.
Richiede energie? Certo.

Ma, alla fine, è ciò che fa la differenza tra un matrimonio che ti farà sentire la protagonista del tuo sogno e uno fatto con lo stampino che ti farà sentire la comparsa al matrimonio di qualcun altro.

Fai molto attenzione quando una location comincia a proporti servizi accessori: spesso si tratta di trucchi per mettere in agenda un altro matrimonio.

Ma come puoi fare per proteggerti dalle location che stanno solo cercando di farti prenotare i loro servizi?

Non ci si sposa tutti i giorni ed è molto complicato compiere la scelta migliore.

Il rischio di fare un errore è elevatissimo.

Non ti piacerebbe avere qualcuno al tuo fianco che faccia le domande giuste, che ti aiuti a comprendere le situazioni più tecniche e che ti dia in mano tutte le informazioni per poter fare una scelta consapevole?

Oggi puoi farlo grazie a” Salva location” il primo servizio GRATUITO che ti permette di essere accompagnata da una Wedding Planner con 25 anni di esperienza nella tua visita alla location che stai pensando di prenotare.

Come funziona?

Durante l’appuntamento con la location che più ti interessa io sarò al tuo fianco, pronta ad aiutarti a fare tutte le domande che andrebbero fatte, anche le più scomode.

Ti aiuterò a capire quello che ti stanno offrendo e ciò che manca.

Alla fine la scelta sarà tutta tua, io mi limiterò a farti avere il mio parere tecnico e imparziale.

Ma sarà una scelta consapevole.

Quanto costa questo servizio?

Se sei tra le prime 10 spose a prenotarlo, il servizio è completamente GRATUITO.

Sempre più spose cadono in alcune trappole quando devono organizzare il proprio matrimonio, per questo voglio aiutarti a evitarle.

Non posso però gestire troppe richieste, per questo il servizio è gratuito solo per le prime 10 spose.

Scrivimi un messaggio adesso per avermi al tuo fianco quando dovrai prendere una decisione così fondamentale come la scelta della location del tuo matrimonio!

Lucianella

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *